Pulizia è sentirsi meglio

Come eliminare l’aria dal colon

L’aria nel colon, ovvero il meteorismo, è un fastidioso disturbo che si manifesta con gonfiore addominale, dovuto ad un eccesso di gas.
Spesso il meteorismo si accompagna a stipsi o diarrea, crampi, eruttazione e flatulenza, meccanismi che l’organismo mette naturalmente in atto proprio per espellere l’aria.
Le cause del problema
Il colon sinistro
Come eliminare l’aria dalla pancia

Il disturbo è certamente fastidioso e a volte anche imbarazzante, ma la buona notizia è che si cura efficacemente anche con validissimi rimedi “della nonna”, tenendo tuttavia sempre ben presente che, sia a scopo preventivo che terapeutico, una corretta alimentazione ed uno stile di vita sano, sono la base imprescindibile da cui partire per ottenere risultati buoni e duraturi.

Origine del vento intestinale

Le cause del meteorismo sono molteplici, ma in genere esse dipendono da cattive abitudini alimentari e sedentarietà, cui possono aggiungersi ad acuire il problema stati di ansia, depressione e stress, particolarmente dannosi per l’intestino e per un suo corretto funzionamento.
Poiché l’aria in eccesso si concentra all’interno del colon, prima di accennare ad eventuali rimedi per curarlo, cerchiamo di capire più da vicino che cos’è e come è fatto questo organo tanto importante del nostro corpo. Ad ogni modo tranquilliziamo i lettori affermando che tra gli effetti positivi dell’idrocolonterapia vi è anche un’azione preventiva capace di limitare l’accumulo di aria nello stomaco.

Il colon è il tratto più lungo dell’intestino crasso, situato dopo l’intestino cieco e prima dell’intestino retto. La prima parte del colon, detta ascendente o anche colon destro, sale su dall’intestino cieco fino all’ipocondrio destro, dove poi piega verso sinistra e si pone in direzione trasversale, assumendo quindi il nome di colon trasverso.
Il colon trasverso a sua volta, giunto nell’ipocondrio sinistro, vira verso il basso formando il cosiddetto colon discendente.
Il colon discendente, o colon sinistro, arriva nella cavità pelvica del bacino, formando una specie di S ed assumendo, proprio per tale sua caratteristica, il nome di colon sigmoideo.
Dopo il colon discendente si trova infine l’intestino retto, che è lungo circa 15 cm e si apre verso l’esterno con l’ano.
Il colon ha pertanto una struttura ed un funzionamento complessi ed è soggetto a diverse patologie, ma uno stile di vita equilibrato, che contempli una dieta adeguata, attività fisica e un consumo moderato o, meglio ancora, nullo di alcolici e sigarette, costituisce il punto da cui partire per mantenerne lo stato di salute.

Le soluzioni più valide

aria-nel-colonE passiamo quindi, in concreto, a vedere quali sono i migliori rimedi naturali contro l’aria nella pancia.
Carbone vegetale ed erbe carminative come finocchio ed anice sono i più efficaci.
Il carbone vegetale, da acquistare in erboristeria, si ottiene dalla distillazione secca del legno di betulla, salice o pioppo, da cui si ottiene una polvere dalle blande proprietà assorbenti, che in pratica, una volta nell’intestino, si comporta come una spugna.
E poi ci sono le tisane con estratti di piante carminative: finocchio, cumino, camomilla, anice e mirto.
Finocchio ed anice, possibilmente tra loro abbinati, aiutano a ridurre il gonfiore addominale, stimolano l’attività biliare, riducono flatulenza, nausea, e dispepsia, inoltre il finocchio ha ottime proprietà diuretiche.
Il cumino, grazie alle sue naturali proprietà carminative e digestive, è ottimo per combattere i crampi addominali e il tipico gonfiore dovuto a meteorismo.
Provate a sorseggiare una tazza di tisana di cumino alla fine del pasto per favorire la digestione.
La melissa riduce i gas intestinali ed ha capacità antispasmodiche e calmanti, tanto da essere frequentemente utilizzata anche contro l’insonnia.
Poiché il meteorismo è favorito da ansia, nervosismo e stress, una tisana di melissa può rivelarsi estremamente utile in tali frangenti.
Il mirto vanta proprietà digestive, stomachiche, antinfiammatorie, antifermentative  e carminative.
E poi c’è la vecchia e buona tazza di camomilla calda, un rimedio naturale utile per lenire svariati malesseri, perfetta contro il meteorismo in quanto in grado di ridurre i dolori addominali e i crampi, oltre a donare uno stato di benessere e serenità generale.
Ad ogni modo una delle soluzioni più efficienti per avere risultati duraturi nel tempo è quella di sottoporsi a sedute di idrocolon-terapia. E’ accertato come i benefici derivanti da una pulizia intestinale di questo tipo siano decisamente più evidenti, a patto di seguire i consigli che solo un esperto operatore di un centro d’idrocolon potrà dare in merito alla migliore dieta da seguire per scongiurare la produzione di aria intestinale e soffrire di aereofagia.

Condividi

Leave a Comment